Canta che ti passa! La voce che cura

Ho appena concluso la mia partecipazione ad un piccolo corso di canto di quattro serate. Un corso che aveva il modesto obiettivo di divertirsi cantando in compagnia ma che dal nome che l’insegnante aveva dato è stato proprio propizio: LIBERO LA VOCE… LIBERO ME STESSO! Ecco alcuni interessanti spunti sull’uso della voce come cura di se stessi.

Dai miei studi di medicina tradizionale cinese sapevo che il canto è il suono associato all’elemento Terra. E’ l’elemento della centralità, dell’armonia e che consente ogni trasformazione. Mette in relazione gli altri elementi (metallo, acqua, legno e fuoco) ed il suo equilibrio energetico è fondamentale per l’equilibrio di tutto l’organismo. Quindi il canto è il tipo di suono che consente di ritrovare l’armonia perduta.

Sapevo anche che tutto parte dalla giusta respirazione, la respirazione diaframmatica. E’ intervallata da un inspirazione lenta che va ad allargare la parte bassa dell’addome, la pancia, mantenendo ferma la parte alta del torace, e un espirazione, altrettanto consapevole, che fa rientrare lentamente la pancia sgonfiandola. E’ una respirazione profonda, ancestrale, quella che abbiamo tutti alla nascita e da bambini, ma che purtroppo si trasforma negli anni con una respirazione più alta e breve, risultato del vissuto emotivo degli eventi.
Infatti, il respiro è fortemente condizionato dal nostro stato d’animo e può essere rilassato, agitato, affannato. Di conseguenza anche la voce può avere questo riflesso. Stati d’animo negativi possono impedire alla voce di liberarsi e alla persona di liberare le proprie energie, portando a contrazioni e irrigidimenti muscolari.
Questa consapevolezza, ritrovata tramite il respiro diaframmatico, è alla base di ogni percorso vocale, che sia il cantare, il recitare, il dover parlare ad un pubblico. Consente di ritrovare calma ed il controllo sul proprio corpo e le proprie azioni.

canta-che-ti-passa

Quello che non sapevo riguarda invece l’aspetto curativo di ogni singolo suono. Durante il corso abbiamo sperimentato l’energia derivante dalla vibrazione sonora delle diverse vocali emessa attraverso il canto. Se ad esempio, dopo un’inspirazione profonda, si canta il suono U la vibrazione emessa raggiunge il fondo della schiena ed il basso ventre agendo come radicamento e centratura alla terra. Il suono della vocale O è volto a dare una nuova direzione alla propria vita. E’ il tunnel di passaggio che la vibrazione attraversa per arrivare ad un nuova strada. La lettera A è apertura agli altri, capacità espressiva, comunicazione. Lavora proprio sulla zona della laringe che con la sua vibrazione scioglie le emozioni inespresse e ne consente la liberazione. Cantare la lettera E aperta rende le emozioni positive, purifica e lenisce, ha un energia femminile di cura e permette di riportare l’attenzione all’essere, alla sua essenza. La E chiusa dinamizza la sessualità in quanto risuona a livello di apparato genitale, dei reni, della vescica. E’ la vocale della vita: ristabilisce una relazione equilibrata con il corpo fisico e armonizza il rapporto di coppia. Infine il canto della vocale I apre il cuore. Cantando la lettera I, facendo un espressione di sorriso, avviene la trasmissione di gioia, dolcezza, benevolenza. Esprime la volontà di progredire in tutto ciò che si intraprende e facilita la collaborazione con gli altri.

“Liberare la voce attraverso il canto è aprirsi alla vita e sorridere con leggerezza” Federica

Un altro rilevante insegnamento ricevuto è l’importanza di esprimersi scandendo molto bene e lentamente le sillabe ed i relativi suoni delle parole. Scandire si intende rendere il movimento della bocca e del volto am-pi, a-per-ti, es-pre-ssi-vi appunto 😛 Questo consente una miglior creazione del suono, una liberazione dell’espressione ed un efficacia del messaggio più sentita. Ho sperimentato personalmente questi suggerimenti, e dopo alcuni esercizi per rendere più mobile e aperta la mia bocca, ho notato grande diversità nel canto ma anche nella comunicazione.

Voglio ringraziare la maestra di canto Federica Grementieri per aver trasmesso il suo sapere e la sua l’energia.

 




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...